Treviglio rilancia il centro storico: contributi per riaprire i negozi sfitti

Treviglio rilancia il centro storico: contributi per riaprire i negozi sfitti

La Giunta Comunale del Comune di Treviglio ha approvato il bando per il progetto #centro25, iniziativa che, nell'ambito del programma Regionale denominato Sto@, intende riconoscere contributi a fondo perduto per la riapertura di esercizi commerciali in zone a rischio di desertificazione nell'area del DUC di Treviglio. Il Bando è stato presentato ai commercianti di Treviglio lunedì 25 settembre dall'assessore Giuseppe Pezzoni e dai rappresentanti del DUC, Roberto Ghidotti e Paolo Pirrone.
Il progetto sosterrà la ristrutturazione degli spazi sfitti o dismessi e i miglioramenti delle aree adiacenti. Previsti interventi di riqualificazione dell'arredo urbano e una riprogettazione della fase di raccolta rifiuti. Il rilancio del centro passerà anche attraverso strategie di marketing, eventi di animazione e attività culturali.
Riguardo alla gestione dei locali sfitti, si potrà accedere a una piattaforma per incrociare domanda e offerta, si studieranno misure per incentivare nuove aperture, si faciliterà l'accesso al credito e si procederà a un "make up" delle vetrine. Importante anche la formazione, che prevede corsi mirati sulle nuove tecniche di vendita e sulle mutate esigenze dei consumatori. Gli interventi saranno sostenuti da una dotazione finanziaria è di 82 mila euro: ciascun contributo, a fondo perduto, coprirà al massimo il 70% delle spese sostenute fino a 10 mila euro. Le domande saranno valutate in base all'ordine di presentazione: si potranno presentare dal 30 settembre in poi tramite mail alla PEC comune.treviglio@legalmail.it.
REQUISITI: Per accedere ai contribuiti bisogna essere imprese iscritte alla Camera di Commercio, non trovarsi in fallimento o liquidazione, non avere già beneficiato di aiuti pubblici, rimuovere eventuali apparecchi di gioco d'azzardo. Sono escluse dal bando attività di vendita articoli per adulti, centri scommesse e sale giochi, centri benessere e call center.

Il testo del bando 

blog comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI