SPECIALE CREDITO: NUOVE MISURE A SOSTEGNO DI IMPRESE E LAVORATORI

SPECIALE CREDITO: NUOVE MISURE A SOSTEGNO DI IMPRESE E LAVORATORI

BENI STRUMENTALI "NUOVA SABATINI" - RIAPRE LO SPORTELLO

La misura è un'agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico con l'obiettivo di facilitare l'accesso al credito delle imprese che vogliano sostenere investimenti per l'acquisto (o il leasing) di macchinari, attrezzature, impianti ed altri beni strumentali ad uso produttivo, compresi hardware, software e tecnologie digitali.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dell'agevolazione le MPMI di tutti i settori produttivi, ad eccezione delle attività finanziarie ed assicurative e di quelle connesse all'esportazione e per gli interventi subordinati all'impiego preferenziale di prodotti interni rispetto a quelli di importazione.

Requisiti necessari

I beni per i quali si richiede domanda di agevolazione, devono essere nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali per "impianti e macchinari", "attrezzature industriali e commerciali" e "altri beni",   che godono di autonomia funzionale.

Entità del contributo

L'agevolazione consiste in un contributo da parte del MISE rapportato agli interessi sui predetti finanziamenti, in particolare:

  • L'investimento può essere interamente coperto dal finanziamento bancario (o leasing);

  • Il finanziamento, che può essere assistito dalla garanzia del "Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese" fino all'80% dell'ammontare del finanziamento stesso, deve essere di durata non superiore ai 5 anni, di importo compreso tra 20.000 e 4 milioni di euro ed interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

Oltre ad un nuovo iter semplificato per la richiesta di erogazione, è stata confermata la tipologia di contributo concesso - pari al 2,75% annuo sugli investimenti ordinari - e un contributo maggiorato del 30% - pari al 3,575% annuo - per la realizzazione di investimenti in tecnologie digitali "Industria 4.0",

Contattaci per una consulenza gratuita sull’accesso al credito 

Alessandro Angrisani
alessandroangrisani@comfidi.it
340 6768647


CREDITO ORA

Regione Lombardia, al fine di prevenire le crisi di liquidità delle micro e piccole imprese causata dall’emergenza Covid-19, ha deliberato una nuova misura straordinaria dedicata all'abbattimento dei tassi di interesse per le operazioni di liquidità finalizzata a supportare le micro e piccole imprese dei settori dei servizi di ristorazione e le attività storiche e di tradizione.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare di “Credito ora” le attività storiche e di tradizione riconosciute da Regione Lombardia ai sensi della Legge Regionale 5/2019, così come – più in generale – le imprese della ristorazione con e senza somministrazione, i bar e gli altri esercizi simili senza cucina, nonché le gelaterie e le pasticcerie aventi sede operativa in Lombardia.

  • 56.10.1 - Ristorazione con somministrazione;

  • 56.10.2 - Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto;

  • 56.10.3 - Gelaterie e pasticcerie;

  • 56.30 - Bar e altri esercizi simili senza cucina.

Entità del contributo

Contributo in conto interessi (fino a € 2.500) ed, eventualmente, in conto garanzia (fino a € 300) rispetto a un contratto di finanziamento per operazioni di liquidità sottoscritto con Istituto di credito e/o Consorzio di garanzia fidi per operazioni aventi importo tra i 10.000 e i 30.000 euro, con durata dai 12 ai 72 mesi (di cui massimo 24 mesi di preammortamento) e stipulato a decorrere dal 16 Ottobre 2020.

Presentazione della domanda

Il contributo potrà essere richiesto fino a esaurimento delle risorsein ogni caso non oltre il 31/3/2021. Ogni impresa può presentare un solo contratto di finanziamento e tale contratto non deve essere già stato oggetto di agevolazione in conto interessi.

Contattaci per una consulenza gratuita sull’accesso al credito 

Alessandro Angrisani
alessandroangrisani@comfidi.it
340 6768647

 

CREDITO ADESSO EVOLUTION: RIFINANZIAMENTO DI 25 MILIONI DI EURO

Regione Lombardia ha previsto per il mese di Dicembre 2020 un Rifinanziamento di 25 milioni di euro per accedere alla linea di credito agevolata "Credito Adesso Evolution".

Cosa prevede e soggetti beneficiari

La linea di finanziamento Credito Adesso Evolution di Regione Lombardia prevede la possibilità di ottenere un contributo in conto interessi del 3% fino ad un massimo di € 70.000 con riferimento ai finanziamenti che rispettano le seguenti caratteristiche:

  • importo (in ogni caso non superiore al 25% della media dei ricavi tipici risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda) compreso tra

    • € 30.000 e € 800.000 per le imprese fino a 250 dipendenti con meno di 50 milioni di euro di fatturato (PMI);

    • € 100.000 e € 1.500.000 per le società quotate in borsa con un valore azionario tra i 2 e i 10 miliardi di euro (MIDCAP);

    • € 18.000 e € 200.000 per professionisti e studi associati

requisiti ulteriori

  • Piccole e Medie Imprese e MIDCAP: attività operative da almeno 24 mesi in Lombardia con una media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, di almeno € 120.000 se piccole e medie imprese;

  • Professionisti e Studi Associati: attività operative da almeno 24 mesi che operano in Lombardia con una media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda, di almeno 72 mila euro.

Durata

Tra 24 e 72 mesi, di cui preammortamento massimo di 24 mesi (periodo che intercorre fra la stipula del contratto di finanziamento e quello di restituzione della prima quota capitale, in tale periodo vengono conteggiati gli interessi dovuti).


Contattaci per una consulenza gratuita sull’accesso al credito 

Alessandro Angrisani
alessandroangrisani@comfidi.it
340 6768647

blog comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI