«
09
Ott

Mercatanti in Fiera, l'Europa conquista il Sentierone

Mercatanti in Fiera, l'Europa conquista il Sentierone




La tradizione si rinnoverà anche quest'anno, per la gioia non solo dei bergamaschi ma anche dei turisti: puntuali ad ogni inizio di autunno, tornano sul Sentierone i Mercatanti in Fiera, evento amatissimo giunto ormai all'undicesima edizione. Centoventi ambulanti provenienti da tutta Europa sbarcheranno nel centro di Bergamo con il loro carico di specialità provenienti dai quattro angoli del Vecchio Continente.

Nel weekend dal 12 al 14 ottobre ci sarà l'occasione di poter assaggiare paella spagnola, formaggi olandesi, wurstel tedeschi e dolci fiamminghi in un'atmosfera davvero unica di cordialità e amicizia. Ad accompagnare i piatti saporiti ci saranno i vini tipici e freschi boccali di birra artigianale delle varie nazioni.

Vecchi e nuovi sapori

Numerose, anche quest'anno, le novità. Tra queste spicca un banco dedicato al prelibato prosciutto iberico Patanegra, “obiettivo” irrinunciabile per i palati fini. Dalla Slovenia arriverà un artigiano del legno, dall'Olanda un venditore di piante esotiche.

“Quella dei Mercatanti è ormai una tradizione consolidata – spiega Giulio Zambelli, presidente di Anva Confesercenti, l'associazione degli ambulanti che organizza l'evento – E' una manifestazione che porta a Bergamo lo spirito d'Europa e i suoi prodotti più tipici e originali. Anche quest'anno i bergamaschi troveranno pane per i loro denti...”

Sarà insomma una grande festa che, come sempre, contribuirà ad animare il centro di Bergamo, aggiungendo lustro all'immagine di una città che sa come divertirsi in modo sano e senza eccessi. I Mercatanti, negli anni, hanno infatti sempre dato prova di grande senso di responsabilità, rispettando il luogo che li ospita e riducendo al minimo i disagi. Senza contare che, richiamando in centro decine di migliaia di persone, la manifestazione può rivelarsi un formidabile traino anche per il commercio tradizionale.

Scoprire l'Europa e le sue tradizioni attraverso i suoi sapori è un'opportunità da non perdere anche per i turisti stranieri, che sempre più numerosi arrivano in città per partecipare alla manifestazione, spesso con tour organizzati per l'occasione.

La rassegna avrà anche degli ospiti d'eccezione: una delegazione della città francese di Mulhouse, gemellata con Bergamo. Nello stand saranno in vendita gli squisiti prodotti alsaziani.

I prodotti di casa nostra

Anche l'Italia e il suo patrimonio enogastronomico saranno più che degnamente rappresentati grazie alla presenza di commercianti delle diverse regioni: dai formaggi piemontesi ai salumi toscani, tutti potranno assaggiare i sapori più autentici del Belpaese.

Non sarà facile resistere alla tentazione di tornare a casa con una porzione di speck altoatesino o una forma di pecorino sardo, senza dimenticare le specialità bergamasche.

Ma non sarà una festa solo per golosi e buone forchette, perché i Mercatanti non si limiteranno a proporre buoni cibi e bevande tipiche. In mostra, durante il weekend, ci saranno infatti anche i prodotti artigianali più originali e raffinati, splendida espressione dei mestieri europei più antichi: un'occasione per concedersi acquisti decisamente diversi dal solito. Non capita tutti i giorni di fare shopping in Europa.

La soddisfazione del Comune

Il Comune di Bergamo sarà come sempre al fianco dei Mercatanti con il patrocinio e un appoggio convinto.

“Accogliamo sempre volentieri i Mercatanti – sottolinea Enrica Foppa Pedretti, assessore alle Attività produttive – Si tratta di una manifestazione che ottiene da anni grande successo perché punta su un'offerta tematizzata e non generalista. I Mercatanti propongono prodotti con una forte identità, una ricetta che funziona anche in tempi di crisi. Voglio sottolineare l'importanza di una collaborazione sempre più stretta con l'Anva, che ci permette di migliorare ogni anno e di contenere i disagi che una manifestazione di queste proporzioni necessariamente si porta dietro. Quest'anno, ad esempio, gli organizzatori hanno selezionato in modo ancora più accurato gli espositori, per assicurare un'offerta di qualità e ridurre al minimo l'invasività nei confronti di residenti e commercio fisso. Le premesse per una buona riuscita dell'evento, insomma, ci sono tutte”.

La rassegna è patrocinata anche da Regione Lombardia, Provincia di Bergamo e Turismo Bergamo. Importante il contributo della Camera di Commercio. Per la prima volta, ci sarà anche il sostegno di Ubi Banca.

L'attenzione alla qualità

Anche quest'anno l'Anva ha curato nei dettagli l'organizzazione dell'evento per garantire ai bergamaschi una serenità totale negli acquisti: su indicazione dell'Asl, è stato compilato un decalogo contenente tutte le raccomandazioni per il rispetto della normativa igienico-sanitaria.

Il vademecum è stato spedito a tutti gli espositori, che saranno tenuti a rispettarlo scrupolosamente. Attenzione particolare anche al lato estetico degli stand, che saranno ospitati sotto 58 gazebo del Comune di Bergamo, in modo da inserire in modo più armonico la manifestazione nel centro cittadino.

L'aiuto dell'Atb

I Mercatanti avranno anche il supporto dell'Atb, che potenzierà il servizio per il centro città. Nelle serate di venerdì e sabato la Teb prolungherà le corse di un'ora. I bergamaschi potranno così raggiungere il Sentierone in tranquillità e tornare a casa in sicurezza, sapendo di poter contare su una valida alternativa all'auto.

Orari di apertura

venerdì 12 e sabato 13 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 24.00
domenica 14 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 20.00

 

 


Visualizzazione ingrandita della mappa
blog comments powered by Disqus