9 - 11 ottobre 2020. Street Food in piazzale Alpini: la seconda tappa in omaggio a Mercatanti

9 - 11 ottobre 2020. Street Food in piazzale Alpini: la seconda tappa in omaggio a Mercatanti

Seconda tappa dello Street Food in Piazzale Alpini a Bergamo dedicato alle migliori e caratteristiche specialità gastronomiche italiane ed europee, organizzato da Confesercenti Bergamo in collaborazione con il Comune di Bergamo.

Da venerdì 9 a domenica 11 ottobre, dalle 10:00 del mattino a mezzanotte e la domenica fino alle 22.00, sarà possibile gustare le saporite e caratteristiche specialità del cibo di strada nella cornice del rinnovato piazzale Alpini che per tre giorni si trasformerà in un luogo di convivialità e folklore con i caratteristici van su quattro ruote e ingredienti di qualità per tutti i gusti.

Ben 23 cucine viaggianti proporranno ricette e ingredienti provenienti da tutto il mondo: pyta greca, paella spagnola, cucina eritrea, messicana, medio orientale, indiana, messicana, ungherese, e mini crepes olandesi. Grande spazio anche ai piatti più tipicamente italiani con la cucina umbra e siciliana, gli arrosticini abruzzesi, sciatt e pizzoccheri valtellinesi, il più classico gnocco fritto, la focaccia ligure e il pesce fritto, i taralli pugliesi, la polenta e lo stracchino del nostro territorio.

Come da tradizione non mancheranno: pane porchetta, salsicce, churros, hamburger e carne alla griglia, chips, caramelle, croccante e profiterol, caldarroste, pannocchie e birre tedesche.

L’appuntamento con le prelibatezze della cucina tradizionale e di quella più gourmet ritornerà con l’ultima tappa, sempre in piazzale Alpini, nei giorni 30 - 31 ottobre e 1 novembre 2020.

Giulio Zambelli, Presidente Promozioni Confesercenti Bergamo: “Una seconda tappa che crediamo contribuisca ancora una volta a far vivere in sicurezza questo nuovo spazio cittadino, anche alla luce dei recenti atti di violenza che confidiamo possano diminuire grazie ad un’attenzione maggiore da parte delle forze dell’ordine e al positivo effetto generato da eventi come questo.
In quest’anno particolarmente difficile per gli operatori del settore eventi, fiere, mercati, e in generale per il commercio – prosegue Zambelli –, abbiamo scelto di sospendere prudentemente la diciannovesima edizione di Mercatanti. Ci auguriamo che i bergamaschi possano cogliere l’occasione per vivere lo street food in piazzale Alpini con lo stesso spirito – molti dei truck food presenti partecipano storicamente a Mercatanti – di una manifestazione dal respiro internazionale, all’insegna della convivialità e della cultura del buon cibo di strada.”

Sergio Gandi, vicesindaco del Comune di Bergamo: “Quando abbiamo pensato alla riqualificazione del piazzale degli Alpini, immaginavamo proprio un’intensificazione delle manifestazioni nell’area, per sottrarla al degrado e ricucirla al centro. Il covid19 ha solo rallentato questo processo, che – come dimostra il successo delle manifestazioni che si svolgono in loco – consente di rendere viva l’area e migliorarne la frequentazione. Mi sento di poter rassicurare Confesercenti e gli operatori: stiamo lavorando con attenzione per migliorare le condizioni della zona, acuite dalla delicata situazione sociale creata dal covid19. Il sistema di videosorveglianza ha dimostrato di essere molto efficiente e il responsabile del recente atto di violenza è stato arrestato pochi minuti dopo, grazie proprio alla visione delle immagini delle numerose telecamere dell’area. Dalla prossima settimana aprirà un servizio socio-sanitario-educativo per migliorare l’inclusione delle persone senza fissa dimora e lavoriamo a un presidio fisso. La manifestazione di questo fine settimana rappresenta quindi una tappa di un progetto articolato e molto ampio per il miglioramento dello spazio urbano del piazzale. Sono convinto che ciò possa avvenire solo con il contributo di tutta la città.”

blog comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI