55° EDIZIONE FIERA DEI LIBRAI. Infinitamente. Per ogni libro tra le mani, infinite storie per la testa.

55° EDIZIONE FIERA DEI LIBRAI. Infinitamente. Per ogni libro tra le mani, infinite storie per la testa.

Dal 19 aprile al 4 maggio 2014 si rinnova a Bergamo il tradizionale appuntamento con la Fiera dei Librai più antica d’Italia - organizzata da Promozione Confesercenti insieme al Sindacato Italiano Librai (SIL) e alle librerie indipendenti aderenti a Li.Ber- Associazione Librai Bergamaschi - giunta quest’anno alla 55° edizione.

Il Sentierone, la via di passeggio nel cuore della città, per sedici giorni si trasforma in una grande libreria a cielo aperto, dove è possibile trovare oltre 50 mila titoli tra romanzi, saggi e volumi per ragazzi, e partecipare ai numerosi incontri con gli autori.

Quest'anno la suggestione di una Fiera realmente rivolta ai lettori viene resa non da un aggettivo consueto: che la Fiera sia grande, sia importante, sia viva, ormai lo sappiamo. È un avverbio, quindi, quello che ci introduce alla 55° edizione: infinitamente.

Perché, sulle ali delle mille storie custodite nei libri, la mente viaggia, sogna, vive senza limiti e senza confini... infinitamente.

E perché, attraverso la linfa delle parole, dei pensieri, delle rivelazioni scoperte tra le righe, la mente cresce, si esalta, guadagna qualità superiore, tesa verso sé stessa...infinitamente.

Ogni lettore trova la sua storia, seguendo un libro "con tanto di cappello": per ogni genere letterario, infatti, una grafica raffinata e accattivante invita il lettore a leggere:

classicamente, con i grandi poeti e i classici della letteratura

favolosamente, per i viaggi nella fantasia dei più piccoli

localmente, per riscoprire il territorio attraverso le sue storie

misteriosamente, perché in ognuno di noi c'è un detective che crede di saperla lunga

romanticamente, perché i grandi amori non finiscono con l'ultima pagina

fumettosamente, perché è bello sapere che i super eroi esistono davvero

gustosamente, perché "sulla carta" siamo tutti buongustai

futuristicamente, per chi non vuole rimanere "con i piedi per terra"

storicamente, perché il passato è una storia sempre attuale

avventurosamente, quando l'evasione fa rima con emozione

 

Patrocinata e sostenuta dal Comune di Bergamo e dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Bergamo, la Fiera rinnova per il quarto anno consecutivo la partnership con Unibergamorete – University Social Network (7 aprile-7 maggio 2014), la “rete” di eventi proposti dall’Università degli Studi di Bergamo, che porta in Fiera gli incontri con i DocentiAutori, docenti, ricercatori e giovani studiosi dell’Università che sono anche autori e, in alcun casi, editori (www.unibergamorete.it).

Con il patrocinio della Provincia di Bergamo Assessorato alla Cultura, Spettacolo, Identità e Tradizioni” e la media partnership de L’Eco di Bergamo; con le collaborazioni del Comune di BergamoAssessorato alla Cultura e Spettacolo”, 1° Raduno nazionale Atleti Azzurri d’Italia (3-4 maggio 2014), Lagostore Bergamo, Cartunia Design, Bikefellas, Gamec Servizi Educativi, Dipartimenti Educativi del Museo Bernareggi di Bergamo, ITIS Paleocapa; il sostegno di UBI Banca Popolare di Bergamo, OXO Bergamo, TecnoWatt, Bergamo Sviluppo l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Bergamo, CGIL, Fondazione ASM - Gruppo A2A, A2A Calore & Servizi, S.A.C.B.O. Aeroporto Internazionale di Orio al Serio, Azienda Trasporti Bergamo – ATB, Tramvie Elettriche Bergamasche – TEB, Kartenia; la sponsorizzazione tecnica per la comunicazione di Bergamonews, CTRL, Kauppa, Kendoo.it, Santini Pubblicità; la sponsorizzazione tecnica per la logistica di Antincendio Italia, Gruppo CSC, Oltre il Giardino, Olivetti – Papi Franco & C. snc, QCom Telecomunicazioni e con i librai della 55° edizione – Alessia Libreria, Libreria Arnoldi, Cartolibreria Nani, Libreria Palomar, Il Parnaso libri&natura, Punto a capo libri; – si intende offrire ad un pubblico di lettori sempre più esigenti un ricco programma di eventi e iniziative all’insegna del libro di qualità.

"Se qualcuno passasse sul Sentierone la mattina del martedì antecedente l’inizio della Fiera e vi tornasse poi, solo tre giorni dopo, per l’inaugurazione, non crederebbe ai suoi occhi. – dichiara Antonio Terzi, della Cartolibreria Nani e Presidente di Li.Ber Associazione Librai Bergamaschi - Ed ancor di più, se qualcuno ragionasse sulla situazione della lettura e delle librerie in Italia, penserebbe che nessuno possa ancora essere in grado di realizzare tutto questo.  Ogni anno invece la magia si ripete.
Con la 55° edizione della Fiera dei Librai di Bergamo si vuole dimostrare la vitalità di un gruppo di librerie indipendenti di città e provincia che probabilmente non ha pari in tutta Italia: un percorso che parte da lontano, dalla tradizione delle storiche librerie del centro, che immaginando di essere depositarie di un messaggio decisero di non tenerselo per sè ma di donarlo alla comunità.
Il messaggio è la libertà, di scelta e di proposta, libertà di essere controtendenza e di dimostrare che il valore del lavorare insieme tra colleghi sta nel moltiplicare le opportunità e le possibilità di crescita.
Un cammino di oltre due settimane che ancora oggi pensiamo di condividere con tutti voi che verrete a trovarci per acquistare, leggere e partecipare alle presentazioni con gli autori.
Infine, grazie all’amministrazione comunale, siamo onorati di entrare per la prima volta nel Teatro Donizetti, cuore culturale di Bergamo, per testimoniare con un “insolito” Beppe Severgnini la qualità della manifestazione per la città.”

La Fiera dei Librai nasce dall’impegno, dalla passione, dalla professionalità e dal “saper fare squadra – dichiara Cesare Rossi, Direttore di Promozione Confesercenti -. I librai di Li.Ber - Associazione Librai Bergamaschi, supportati dal costante sostegno delle istituzioni del territorio, alle quali va il nostro sincero ringraziamento, hanno gettato un seme importante, la promessa di una “cultura della cultura” in grado di non esaurirsi nei giorni di festa della Fiera ma di mettere radici salde nel terreno della città, per farla crescere meglio.
Confesercenti è vicina ai piccoli imprenditori che tutte le mattine alzano la saracinesca e danno vita ai nostri quartieri: per sedici giorni il palcoscenico della citta sarà anche loro, librai di professione e per passione. Per animare Bergamo con la qualità degli autori che presenteranno i loro libri, le storie del territorio, i dibattiti d’attualità, con i laboratori creativi per bambini, ragazzi e adulti e con la consueta scelta editoriale tra gli oltre 50 mila titoli tra romanzi, saggi e volumi per ragazzi.
È un onere, la responsabilità di organizzare ogni anno una Fiera dei Librai migliore di quella precedente, che cede il passo all’onore di restituire alla città il calore e il sostegno che i bergamaschi esprimono ogni anno affollando il Sentierone.
Il messaggio e chiaro, trasparente: rendere la cultura accessibile a tutti, declinarla con leggerezza, unirla alla socializzazione, agli spazi della città. Vi auguriamo di godervi “Infinitamente” la 55a edizione della Fiera dei Librai più antica d’Italia in compagnia di un buon libro.”

L’appuntamento per il  tradizionale taglio del nastro alla presenza di pubblico e autorità è sabato 19 aprile alle 11.30 sul Sentierone.

Sei le aree tematiche, per soddisfare le esigenze di tutti: narrativa, saggistica, bambini e ragazzi, manualistica, editoria locale e per il secondo anno l’area “occasioni” con un vasto assortimento di libri tutti scontati al 50%.

Giovedi 24 aprile alle ore 21, la Fiera ha l’onore di salire sul palco del prestigioso Teatro Donizetti per presentare, sotto un’insolita veste, uno dei giornalisti italiani più popolari, autorevoli e riconosciuti a livello internazionale: Beppe Severgnini. In occasione dell’uscita del suo nuovo libro “La vita è un viaggio” (Rizzoli 2014), l’autore ne propone una messa in scena dal respiro europeo “La vita è un viaggio (e l’Europa è casa nostra)”, avvalendosi della partecipazione dell’attrice teatrale Marta Isabella Rizi e della cantautrice Elisabetta Spada, due giovani donne italiane che hanno scelto l’Europa “perché è casa loro, perché è casa nostra”.

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria alle casse della 55° Fiera dei Librai.

Sempre più numerosi gli incontri con gli autori allo Spazio incontri allestito adiacente al Sentierone, in piazzetta Piave (p.zza Dante), con la consueta proposta di autori, storie del territorio e dibattiti d’attualità: Paolo Nori, Gianni Biondillo, Bruno Arpaia, Telmo Pievani, Giulietto Chiesa, Marco Belpoliti, Gianvito Martino, Giuseppe Remuzzi, Franco Mandelli, Giulio Scarpati, Marco Ghizzoni, Fabio Stassi, Marco Steiner, Emilio Reyneri, Marco Pastonesi, Alessio Mussinelli e molti altri.

Ampio spazio viene dedicato anche alle presentazioni dei libri di editoria locale che tratteggiano un territorio ricco di scrittori e di storie da raccontare.

Infine, il secondo appuntamento con il convegno nazionale dedicato agli editori indipendenti e librai indipendenti di tutta Italia per discutere del “futuro dell’editoria”, prendendo spunto dalla necessità di rivedere la normativa che regola la legge sul libro in Italia.

Dedicato ai più piccoli, pubblico particolarmente affezionato alla Fiera, il colorato e simpatico spazio dell’Isola che non c’è, dove leggere, disegnare, giocare e imparare con i numerosi laboratori sulla lettura, la creatività e la giocoleria.

Ritornano, invece, appuntamenti tradizionali e molto attesi come: la presentazione alle scuole della XI edizione di BergamoScienza 2014 (29 aprile, 14.30); la Premiazione della XXX edizione del Premio Narrativa Bergamo (24 aprile ore 17, Teatro Donizetti), a cura dell’Associazione Premio Nazionale di Narrativa Bergamo, nell’ambito della V edizione di Libergamo (15-29 aprile 2014), promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo; la tradizionale “Caccia al Libro” (3 maggio ore 14.00), a cura dell’Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Bergamo; le letture di “Aspettando un Grande Classico”, l’anteprima dell’omonima  manifestazione (2- 6 giugno 2014), con letture musicate alla scoperta – o riscoperta – dei grandi romanzi “di formazione” della letteratura mondiale e la presentazione in musica del Bergamo Beatles Festival 2014 (22 aprile, ore 11:00).

Tra le novità di questa edizione, particolare significato culturale riveste la mostra fotografica “LEGGEVO CHE ERO. Ritratti con libro d’infanzia”, una galleria di ritratti fotografici di personalità del mondo dell’editoria per ragazzi in posa con un proprio libro d’infanzia, quello che più di altri ne ha contraddistinto il percorso di crescita e ha contribuito a renderli gli adulti di oggi.

Gli scatti realizzati dalla giornalista e fotografa Mara Pace vanno a comporre una carrellata di personalità d’eccezione che hanno offerto volti e ricordi per raccontare come i libri rappresentino una grande occasione di divertimento, apprendimento, evoluzione, cambiamento. Un’opportunità per promuovere il libro e la lettura presso i più giovani, suscitando la riflessione e l’emozione anche degli adulti che stanno loro vicini.

La mostra è a cura della rivista “Andersen”. www.leggevocheeroo.it

Quest’anno la Fiera è più bella. Cartunia Design e Lago – due delle realtà più originali del nostro design – hanno accolto l’invito a personalizzare gli spazi espositivi con la propria interpretazione di un’area che celebri il piacere di scoprire sé stessi in armonia con gli altri e in un ambiente che unisce forma e sostanza, stimolo per la mente e sollievo per i sensi.

CASA LAGO

Casa Lago è uno spazio attivo dove rilassarsi, leggere un libro, sfogliare una rivista, ascoltare musica, partecipare a un corso di cucina o ad uno show-cooking, assistere a un laboratorio artistico o, semplicemente, rallentare per un po’ il ritmo frenetico di sempre.

www.mobilificiomarchetti.it  - www.bergamo.lagostore.net

 

CARTUNIA DESIGN

L’amore per i libri, coltivare il proprio pensiero, la propria cultura sono scelte che incontrano ciò che per Cartunia rappresenta il buon vivere. Un libro è l’incontro fra il mondo che crea e quello che gli sta intorno, tra la carta, una mano e uno scaffale; cosi l’abitare è l’incontro tra noi lo spazio da vivere e gli  

oggetti che lo animano. Leggere, come abitare, sono generatori di senso nella costruzione della propria identità.

Cartunia Design ha allestito lo spazio dell’Isola che non c’è, dedicato ai bambini: un ambiente popolato dai bizzarri animali di Cartunia Design. www.cartuniadesign.com

 

Ma oltre ad essere bella, la Fiera è anche intelligente. Durante la manifestazione, infatti, sarà possibile usufruire dei servizi e della consulenza offerti da Bergamo Sviluppo e CGIL.

 

BERGAMO SVILUPPO

Bergamo Sviluppo, l’Azienda Speciale della Camera di Commercio, si trasferisce negli spazi della Fiera con lo Sportello “Punto Nuova Impresa” e il progetto “Incubatore d’Impresa”: i servizi di Bergamo

Sviluppo a supporto di aspiranti e nuovi imprenditori.

Il progetto “Incubatore d’Impresa” dal 2001 mette a disposizione di aspiranti e nuovi imprenditori spazi attrezzati e un sistema di servizi di consulenza e assistenza personalizzati per supportare la progettazione dell’idea imprenditoriale.

Lo sportello “Punto Nuova Impresa” si rivolge agli aspiranti imprenditori, che possono fissare un appuntamento nei giorni 22-23-24-28-29-30 aprile, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, con un esperto del PNI per avere informazioni in merito all’avvio dell’attività desiderata.

Per informazioni e appuntamenti basta inviare una mail a pni@bg.camcom.it, chiamare al numero 035.3888011 o chiedere al personale presente in Fiera dei Librai allo stand di Bergamo Sviluppo.

www.bergamosviluppo.it

 

CGIL

La Camera del Lavoro di Bergamo opera quotidianamente ponendo al centro della sua azione i bisogni delle lavoratrici, dei lavoratori e degli altri beneficiari dei suoi servizi: disoccupati, inoccupati, pensionati, giovani e anziani.

Durante la Fiera CGIL sarà presente per incontrare le persone che vogliano reperire informazioni sul mondo del lavoro e richiedere consulenze di carattere sindacale e previdenziale, essere affiancati nella stesura di un curriculum e nell’orientamento alla ricerca di lavoro. Ampio spazio, inoltre, sarà dato alle sperimentazioni da tempo promosse sul territorio, ponendo particolare attenzione ai bisogni che i più giovani possono incontrare nell’affacciarsi per la prima volta al mondo del lavoro.

Camera del Lavoro Territoriale di Bergamo - tel. 035.3594111

www.cgil.bergamo.it

 

La Fiera resterà aperta tutti i giorni dal 19 aprile al 3 maggio dalle 9.00 alle 23.00, domenica 4 maggio dalle 9.00 alle 20.00.

Il programma potrà subire variazioni: calendario aggiornato disponibile online sulla pagina Facebook - Fiera dei Librai e sul sito  www.confesercenti.bergamo.it

Si ringrazia l’arch. Dario Frigoli per gli allestimenti, Alessandro Adelio Rossi per le illustrazioni e la calligrafa Francesca Gandolfi.

Una ragione in più per acquistare alla 55° Fiera dei Librai.

Ogni 20 euro di acquisto in Fiera, si ha diritto ad uno sconto di 3 euro spendibile nelle librerie aderenti all’iniziativa. Il buono è valido dal 5 maggio al 30 settembre 2014 per l’acquisto di libri e testi scolastici.

 

N.B. Per scaricare il programma è consigliato l'utilizzo di Google Chrome o Mozilla Firefox

Allegati

Categorie

blog comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI